Cristiano e musulmano in dialogo

La situazione mondiale pone davanti agli occhi di tutti le difficoltà di una convivenza tra diverse culture, razze e religioni. Termini che però hanno sempre persone dietro le definizioni.

Risulta ancor più difficile alla luce della complessa situazione mondiale in cui l’Islam e la religione islamica sono tacciate, da molti, come origine di fenomeni terroristici.

Manchester, per dirne uno, forse l’ultimo che ha scosso la sensibilità occidentale; ma anche l’Egitto copto, Atene… solo per stare alle ultime giornate.

Ecco che ancora più impellente e importante è la proposta che Fondazione Comunità e Scuola offre a parrocchie, scuole, comuni, associazioni…

Con il progetto Amici. dialoghi diversamente credenti è possibile approfondire la dinamica della differenza e del dialogo.

Due amici, Luciano Pace, cattolico, e Ismail Mejjad, musulmano, affrontano insieme un dibattito pubblico su temi importanti legati alla religione, a Dio e al mondo.

Ti piacerebbe farlo nella tua scuola, oratorio, biblioteca, centro culturale…: 03046781 o info@comunitaescuola.it

La società multi-etnica e pluri-religiosa è la società della vita quotidiana, quella delle scuole, dei luoghi in cui si lavora, delle piazze e di tutti i luoghi pubblici di qualsiasi paese italiano e bresciano.
Continue reading “Cristiano e musulmano in dialogo”

Da scuola per dire grazie

Il 15 giugno 2017 si terrà l’incontro “La bellezza salverà il mondo”. un pomeriggio dedicato alla spiritualità, alla formazione e all’amicizia per il mondo della scuola.

Programma
16.45 Ritrovo e accoglienza
17.00 Saluto di Vanda Mainardi, presidente A.I.M.C. sez. Leno e dirigente scolastico
17.15 La Sagrada Familia. Come dire oggi la bellezza del cristianesimo. Don Raffaele Maiolini, direttore UESU e docente di Teologia fondamentale
17.45 Quando la musica fa scuolaparole e musica di insegnanti e studenti
18.15 Santa Messa, presieduta da don Lorenzo Boldrini, insegnante IRC
19.00 Momento di convivialità

L’iniziativa da alcuni anni rilancia quanto i maestri AIMC da molto vivevano: a chiusura dell’anno scolastico, un’occasione di ringraziamento per i doni ricevuti, un approfondimento culturale, preghiera, convivialità.

Continue reading “Da scuola per dire grazie”

Abitare il digitale

Sono due le serate che il comune e la parrocchia di Lograto propongono sulle tematiche social e digital, in collaborazione con Fondazione Comunità e Scuola: “Abitare il digitale: Internet, WhatsApp & Co.”

Internet è in grado di fornire tante opportunità, informazioni,
divertimenti, svaghi, ma non si deve dimenticare quello che
anche il mondo al di fuori del web ha da offrire. Come
orientarsi in modo critico? Come educare?

Lunedì 22 maggio alle 20.45 interverrà Mauro Toninelli e lunedì 29 maggio, sempre alle 20.45, Davide Guarneri.

Gli incontri, ad ingresso libero, si tengono presso l’oratorio San FIlippo Neri di Lograto (via Fratti 12).
Per info: www.parrocchialograto.it

Le scuole cattoliche incontrano il Vescovo

Vescovo Luciano Monari
Vescovo Luciano Monari

Venerdì 12 maggio, a partire dalle 10.30, le scuole cattoliche bresciane incontreranno il Vescovo Luciano Monari.

Si dicute, in relazione alla scelta di Corpus Hominis, delle beatitudini come messaggio programmatico di Gesù, viste con lo sguardo del pittore bresciano don Laffranchi che ha dipinto “Le beatitudini al rovescio”.

Il consueto appuntamento, promosso da Fidae (Federazione italiana di attività educative), ha lo scopo di pregare Dio Padre e di dialogare con il Vescovo nella condivisione del cammino della Chiesa di Brescia, fare un’esperienza della bellezza e preziosità del vangelo di Gesù e far crescere tra scuole cattoliche un senso di appartenenza più forte.

Beati i poveri in spirito - Le otto beatitudini al rovescio - Laffranchi, Renato
Beati i poveri in spirito – Le otto beatitudini al rovescio – Laffranchi, Renato

L’invito è rivolto a tutti gli studenti, gli insegnanti, il personale e i genitori delle Scuole cattoliche della Diocesi insieme ai Parroci di Comunità sede di una Scuola cattolica. Si può rivolgere l’invito anche ai Sindaci di Comuni sede di una Scuola cattolica.
L’invito è rivolto, in modo particolare, agli studenti della 5ª Primaria; 1ª Secondaria di 1° grado; 1ª Secondaria di 2° grado compresi i CFP.

La conclusione è prevista per le 11.15 circa.

Iscrizioni entro l’8 maggio a: info@comunitaescuola.it

 

 

 

Berlinguer a scuola a Brescia

È iniziata questa mattina, giovedì 27 aprile, la visita dell’onorevole Luigi Berlinguer ad alcune scuole cattoliche e statali di Brescia

L’ex ministro del Miur, oggi presidente della commissione per la diffusione della pratica e cultura musicale in Italia, ha incontrato per primi gli alunni dell’Istituto Canossiano di Brescia.

Occorre sempre una scelta. E cos’è una scelta? Dire che certe idee si generano e maturano per confrontarsi con l’esistente: idee scientifiche, divinazioni poetiche, intuizioni di grandi menti. Ipotesi  – ha raccontato in uno degli incontri l’onorevelo Berlinguer – per creare qualcosa di nuovo. Solo dopo, queste camminano in mezzo ai più, attraverso sollecitazioni, propaganda. Ma all’inizio serve una scintilla. Dire che quattro gatti cantano e dicono qualcosa, ma tanto non cambia nulla è una balla colossale. La storia è la prova che ci sono periodi in cui le cose cambiano!”

Continuerà con gli studenti della scuola Santa Maria della neve di Adro, scuola ad indirizzo musicale, visiterà l’Hdemia S. Giulia.

L’intervento dell’Onorevole Berlinguer ad Adro

Orchestra d'archi liceo Gambara
Orchestra d’archi liceo Gambara

La visita bresciana si è conclusa in serata con un concerto organizzato dagli studenti del Liceo musicale Gambara. Qui il Dirigente scolastico Spinelli ha ricordato, presentando l’orchestra d’archi, che la commissione nazionale per  la promozione dell’apprendimento della musica ha un padre proprio in Luigi Berlinguer.

La Full immersion nella scuola bresciana e l’incontro con i giovani studenti diviene l’occasione per approfondire alcune tematiche importanti.

I saluti finali

Continue reading “Berlinguer a scuola a Brescia”

All’origine dell’arte a Ravenna

Si rinnova la proposta di viaggio che Fondazione Comunità e Scuola con l’Ufficio per l’Educazione, la Scuola e l’Università da diversi anni organizzano.

La meta per il 13 e il 14 maggio 2017 è Ravenna.
108 posti disponibili, 130 euro il costo.

Dopo Roma, Firenze e Torino quest’anno il viaggio si prefigge di scoprire le origini dell’arte cristiana nel crogiolo del dibattito cristologico tra Oriente e Occidente.

Ravenna, i suoi mosaici e la sua storia sono incrocio di arte e fede tra Occidente e Oriente. Un viaggio che vuole essere momento di spiritualità, fraternità e approfondimento culturale per insegnanti, genitori, associazioni e studenti.

Info, programma e iscrizioni

 

Possibile la pace tra i popoli?

Si terrà a Brescia il Convegno internazionale di studio “Educazione e sviluppo per la pace tra i popoli”, nei giorni 23 – 25 marzo 2017 (sede l’Università Cattolica di Brescia, via Trieste; la conclusione in Salone Vanvitelliano, Palazzo Loggia). L’occasione è il 50° anniversario dell’Enciclica di Paolo VI “Populorum progressio” e il 60° dei Trattati di Roma, l’avvio del percorso di unione europea.

L’iniziativa è voluta dalla Congregazione per l’Educazione cattolica della S. Sede, organizzata dalle realtà accademiche Lumsa, Hdemia S. Giulia, Sophia e Università Cattolica, in collaborazione con Istituto Paolo VI, Fondazione Tovini, Associazione S.F.E.R.A onlus. Quest’ultima legata a Fondazione Comunità e Scuola.

Scarica il PROGRAMMA

Destinatari del convegno sono, in modo particolare, il mondo della scuola e dell’università, la cooperazione internazionale, il volontariato missionario.

Continue reading “Possibile la pace tra i popoli?”

Teatro e musica per la pace

Teatro e musica per la pace” è l’evento organizzato per venerdì 24 marzo alle 21 al Teatro Sociale collegato al convegno internazionale “Educazione e sviluppo per la pace tra i popoli”, che si svolge a Brescia nei giorni 23-25 marzo.
Sul palcoscenico Luca Micheletti, regista, attore e drammaturgo che leggerà alcuni brani tratti da Il mondo senza sonno di Stefan Zweig, 1914 e da Cori da “La Rocca” di T. S. Eliot, 1934.  Accanto alla drammatizzazione anche la musica eseguita dal Corpo musicale G. Sgotti di Nuvolera.
Scarica la Locandina. Continue reading “Teatro e musica per la pace”

I dirigenti riflettono sull’Alternanza Scuola-Lavoro

Erano circa 80 i dirigenti delle scuole bresciane, presenti all’incontro svoltosi mercoledì 8 marzo presso il Polo culturale della Diocesi di Brescia.

“La proposta pedagogica del service Learning” è stato il tema trattato dal prof. Italo Fiorin, professore associato di Didattica e Pedagogia speciale, direttore della Scuola di Alta Formazione “Educare all’incontro e alla solidarietà” dell’Università Lumsa di Roma. Si è portata l’attenzione ad una proposta pedagogica che combina l’apprendimento di discipline con un servizio reale svolto dagli studenti nella comunità scolastica o locale. Chiari i riferimenti e le riflessioni che hanno toccato anche l’Alternanza Scuola-Lavoro, realtà che ha interessato e che interesserà sempre più il mondo scolastico, visto che dall’anno prossimo sarà parte integrante dell’esame di maturità. Lo stimolo del prof. Fiorin ha però aperto chiavi culturali e capacità che partono da lontano, fin dalla scuola dell’infanzia, Continue reading “I dirigenti riflettono sull’Alternanza Scuola-Lavoro”

Il vescovo incontra i dirigenti

Sarà mercoledì 8 marzo il giorno dell’incontro del Vescovo con i dirigenti scolastici organizzato dall’Ufficio per l’Educazione, la Scuola e l’Università della Diocesi di Brescia e la Fondazione Comunità e Scuola.

Presso l’aula multimediale del Polo culturale (in via Bollani a Brescia) sono attesi i dirigenti di tutte le scuole bresciane.

Ovviamente insieme a mons. Luciano Monari sarà presente anche il dirigente dell’Ust (Ufficio scolastico territoriale) Mario Maviglia. Continue reading “Il vescovo incontra i dirigenti”